De Luca, negozi e supermercati chiusi a Pasqua e Pasquetta
9 Aprile 2020

Butrico (Lega): “Ci vuole maggiore attenzione per i disabili”

In un momento così delicato, in piena emergenza la Lega di Battipaglia solleva una tematica sociale di grande rilievo, quella della disabilità infantile. “Penso che un’attenzione particolare debba essere indirizzata a chi è già in condizione di difficolta’ – commenta Daniele Butrico, coordinatore cittadino della Lega- Salvini Premier -. Mi riferisco ai bambini disabili che in questi giorni più di tutti stanno risentendo della difficoltà di non poter procedere nell’attività scolastica e di routine da loro svolta quotidianamente. Il mio pensiero va a loro che ad oggi, a più di un mese dalla chiusura delle scuole, non possono fruire neanche del servizio di ASSISTENZA SPECIALISTICA con le loro figure di riferimento. Gli educatori professionali sono fondamentali per il supporto non psicologico ma anche umano”. L’idea è quella di furbi ed un sostegno anche inbwu sto difficilissimo periodo.
“Credo che cosi come viene fatto con gli insegnanti con la didattica a distanza allo stesso modo potrebbe essere attivato un piano di supporto per non privare i bambini di una figura per loro centrale. Nel decreto cura Italia n°18 del 17 marzo art.48 è previsto un servizio socio assistenziale. Si potrebbe attivare un’assistenza domiciliare con le dovute precauzioni nel rispetto della legge vigente o quanto meno attivare un supporto informatico a distanza. Sarebbe opportuno non lasciare nessuno indietro in maniera specifica a chi ha gia’ tante difficoltà.
Il mio appello lo rivolgo al Sindaco, all’Assessore alle politiche sociali e in ultimo al Piano di Zona S/4. A volte anche un sorriso di una figura di riferimento può giovare ai nostri bambini in un momento cosi difficile per tutti”.