MOSCHE A GRATAGLIE, PROTESTE DEI RESIDENTI
7 Dicembre 2017
ARRESTATO 30ENNE, TENTATO SEQUESTRO DI MINORE
8 Dicembre 2017

PONTECAGNANO, PICCHIA LA CONVIVENTE SI SCAGLIA CONTRO CARABINIERI E VIGILI URBANI ARRESTATO

A Pontecagnano Faiano, i Carabinieri della locale Stazione diretta dal maggiore Fasolino, hanno tratto in arresto,Antonio Squitieri, 43enne originario di Salerno, da anni domiciliato a Pontecagnano Faiano, per maltrattamenti in famiglia e violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.I militari, intervenuti a seguito di richiesta pervenuta telefonicamente al 112 della Compagnia di Battipaglia per una violenta lite in famiglia, giunti sul posto, dove nel frattempo vi era la locale Polizia Municipale, hanno sorpreso l’uomo mentre picchiava la compagna rumena di 29 anni, alla presenza del figlio 12enne avuto dalla donna da una precedente relazione e della figlia della coppia di appena 11 mesi. Nel tentativo di fermarlo, sia i Carabinieri che i Vigili sono stati colpiti con calci e pugni dall’uomo, sino a quando non sono riusciti a bloccarlo ed immobilizzarlo. Accompagnata all’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, la donna è stata medicata per le contusioni al volto, al torace ed alla spalla destra subite, e dimessa con dieci giorni di prognosi. Solo qualche lieve escoriazione per i due Carabinieri ed uno dei due agenti della Municipale intervenuti. A conclusione del rito direttissimo tenutosi questa mattina al Tribunale di Salerno, in cui è stato convalidato l’arresto, Antonio Squitieri è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

TECNOSCUOLAofficina di Paestum