COMPOSTAGGIO. RINVIO A GENNAIO
22 Dicembre 2017
INCENDIO A EBOLI STUFA A GAS DIFETTOSA
22 Dicembre 2017

REFLUI NEL TUSCIANO. ACQUE A RISCHIO FINO A MARZO

Almeno fino a marzo 2018, l’impianto di Tavernola continuerà a sversare i reflui nel fiume Tusciano. Prorogata la deroga agli scarichi per consentire i lavori di adeguamento dell’impianto di depurazione il cui mancato funzionamento è dovuto all’assenza delle dovute autorizzazioni ambientali da parte dell’Asis. L’ente, proprietaria dell’impianto, dovrebbe autorizzare l’impianto elettrico che consente il funzionamento dell’impianto. Nel frattempo è scaduta la deroga che consente al depuratore di sversare i ferlui nel fiume e che per questo è stata prorogata fino a marzo. Per latre tre mesi, il fiume Tusciano continuerà ad essere connettore di acque ad alto rischio.

officina di PaestumTECNOSCUOLA