RAPINA A CAPACCIO PAESTUM, 16ENNE SOTTO CHOC
1 Giugno 2018
ARRESTI IN CILENTO, MORTO D’INFARTO IL PADRE DI VOLPE
1 Giugno 2018

SEQUESTRO DELLA GDF ALL'”ALTO CILENTO”, DANNO PER OLTRE 200 MILA EURO

La Guardia di Finanza della Compagnia di Agropoli, al termine di un’attività di indagine delegata e coordinata dal dr. Michele Oricchio, Procuratore Regionale della Corte dei Conti per la Campania, ha segnalato un complessivo danno erariale di oltre 200 mila euro, causato dall’ultimo quinquennio dai vertici politici e burocratici dell’Unione dei Comuni “Alto Cilento” composta dai comuni di Agropoli, Cicerale, Laureana, Lustra, Perdifumo, Prignano Cilento, Rutino e Torchiara. L’operazione, condotta dai finanzieri della Compagnia di Agropoli, ha posto nel mirino il pagamento, ritenuto illegittimo, di premi conferiti al personale che operava per l’Unione nonché per i Comuni di appartenza in relazione a un progetto per il recupero dell’evasione della Tarsu.

officina di Paestum