COLLEGAMENTO VELOCE TRA AUTOSTRADA ED AGROPOLI: EBOLI SI OPPONE
15 Settembre 2017
SFRATTO COLLEZIONE VICO. QUATTRO RINVII A GIUDIZIO
15 Settembre 2017

Un 32enne di origine marocchina è giunto in codice rosso all’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Eboli nella tarda serata di ieri. Il giovane ha riportato ustioni di primo e secondo grado sul 50 per cento del corpo. Secondo quanto ricostruito, alla fine di un violento diverbio con due connazionali, i due lo avrebbero cosparso di benzina e dato alle fiamme. Sarebbe stata una donna sopraggiunta poco dopo a dare l’allarme, allertando i soccorsi. Il 32enne è stato trasportato d’urgenza presso il nosocomio ebolitano, ma, vista la gravità delle ustioni riportate, nella notte è stato trasferito al centro grandi ustionati del Cardarelli di Napoli ed è attualmente ricoverato in prognosi riservata. Su quanto accaduto indagano i carabinieri, che hanno già identificato i due aggressori ed avviato le ricerche per localizzarli. Le ragioni del diverbio sembrerebbero legate allo spaccio di stupefacenti, avendo tutti e tre i protagonisti della vicenda precedenti specifici.

officina di Paestum