PONTECAGNANO FAIANO: CONFRONTO ED IMPEGNO SUI 15 PUNTI PER LA LITORANEA
21 Maggio 2018
104^ ASSEMBLEA DELLA CASSA RURALE. UTILE DI 4,5 MILIONI DI EURO
22 Maggio 2018

UCCISE MIGLIARO E VIOLENTO’ LA FIDANZATA. PENA RIDOTTA PER ALEXA

Sconto di pena dei giudici a Ionut Alexa, il 35enne rumaneo che pestò fino alla morte Natalino Migliaro e abusò della sua fidanzata. La condanna è ora di 20 anni di reclusione così come stabilito dalla Corte di Assise che ha accolto le diminuenti per la scelta del rito abbreviato. Alexa, in primo grado, era stato condannato all’ergastolo. Ieri in aula erano presenti anche i genitori di Migliaro e la sua fidanzata. Era la notte tra il 4 e il 5 ottobre del 2014 quando la coppia fu aggredita da due uomini incappucciati. Migliaro spirò al Campolongo Hospital perle gravi lesioni riportate e alla fine di un lungo calvario. A incastrare Alexa fu la prova del dna.

TECNOSCUOLAofficina di Paestum