Battipaglia tamponi docenti ed ata: verso apertura scuola il 28 settembre
17 Settembre 2020
Renzi a Salerno: “Italia Viva sarà la sorpresa”
17 Settembre 2020

Angri blitz del Noe: rifiuti smaltiti illegalmente

Blitz dei carabinieri ad Angri. Rifiuti stoccati senza autorizzazione, assenza del certificato antincendio e materiale conservato in un deposito in maniera illegittima.

Sono queste le motivazioni che hanno portato i carabinieri del Noe di Salerno, su delega della Procura di Nocera Inferiore, al sequestro di alcuni locali di una società angrese
che si occupa di servizi nell’ambito del settore ecologico-ambientale.

Il blitz delle forze dell’ordine, rientra in un’operazione portata avanti dai militari in tutto l’Agro nocerino sarnese, volta a controllare le attività di smaltimento dei rifiuti
delle aziende che operano a ridosso del fiume Sarno. Così, l’attenzione dei carabinieri è finita sull’azienda con sede all’interno dell’area industriale di Angri, in via Taurano.

Durante il blitz, le forze dell’ordine hanno trovato 70 tonnellate di materiale cartaceo conservate senza autorizzazione in un capannone di 1000 metri quadrati. Inoltre, 150 metri cubi
di rifiuti non pericolosi erano stati stoccati senza i relativi permessi. Infine, la società era sprovvista del certificato antincendio, indispensabile soprattutto per le aziende che operano quotidianamente con materiale cartaceo. Per questo motivo, il legale rappresentante dell’azienda è stato denunciato.

officina di Paestum