Pontecagnano, la Regione finanzia l’Ic Picentia
25 Gennaio 2019
Minacce ad un’imprenditrice: tre arresti
25 Gennaio 2019

Battipaglia, lavori al cimitero: cittadini sul piede di guerra

Una data certa per la consegna dei lavori di realizzazione di 32 cappelle all’interno del cimitero comunale.

È la richiesta avanzata dal comitato spontaneo presieduto da Cosimo Panico, che a nome di altri concessionari chiede chiarimenti sia sulla consegna che sulla restituzione delle somma, anticipate in sede di gara, e non dovute perché legate al ribasso in sede di gara.

“Nell’avviso pubblico – afferma Panico – è previsto che l’importo effettivo del lotto avrebbe dovuto essere determinato successivamente all’aggiudicazione delle opere, tenendo conto del ribasso offerto in sede di gara il 35% dall’impresa aggiudicatrice dei lavori. I concessionari hanno il sacrosanto diritto-dovere di accertare se il Comune abbia agito legittimamente”.

La consegna delle cappelle in questione, secondo gli accordi, era prevista per settembre, ma per ben due volte è stata rinviata.

“A nome di altri concessionari di opere cimiteriali – conclude Panico – chiedo la data certa “mese e anno”, di chiusura dei lavori del camposanto, per la restituzione del 35%, in merito al saldo già da anni versato dai concessionari all’ente comunale, come sottoscritto dal contratto di concessione”.