Battipaglia, arriva il “Nonno Vigile”
17 Settembre 2018
Montecorvino Rovella, rinnovato il gemellaggio con Seesen Harz
17 Settembre 2018

Battipaglia, tentata estorsione ai danni di un’attività: tre custodie cautelari

Questa mattina i carabinieri della compagnia di Battipaglia hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Salerno su richiesta della direzione distrettuale antimafia nei confronti di:

– Enrico Bisogni, 50 anni, attualmente detuenuto e ritenuto a capo, unitamente al fratello gemello Sergio, dell’organizzazione camorristica “Pecoraro-Renna”, operante nella Piana del Sele e nei Comuni limitrofi, destinatario della custodia in carcere;

– Michele Bisogni, 44 anni, fratello di Enrico e Sergio, anch’egli destinatario della custodia in carcere;

– Aldo Antonio Bisogni, 30 anni, nipote dei predetti, figlio di un altro fratello dei Bisogni, per il quale sono stati disposti gli arresti domiciliari, indagati del delito di concorso in tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni del titolare, e del suo collaboratore, di una farmacia di Bellizzi.

Il provvedimento scaturisce dalle risultanze investigative raccolte dagli inquirenti in ordine al monitoraggio dell’operatività del citato clan, che hanno permesso di evidenziare intimidazioni, promosse dal detenuto Enrico Bisogni ed attuate dal fratello e dal nipote, finalizzate all’assunzione, presso la citata attività, di altri due nipoti dei Bisogni, segnatamente il figlio 18enne ed il figlio 28enne. Le vittime non hanno aderito alle richieste ricorrendo a continue scuse pur di guadagnare tempo.

TECNOSCUOLAofficina di Paestum