Elezioni ad Albanella, in corsa Enzo Bagini
23 Febbraio 2019
Eboli onoreficenza di merito, direttrice Icatt Rita Romnao
23 Febbraio 2019

Evasione fiscale, sequestro di beni per 600 mila euro

guardia di finanza pusher denunciati battipaglia scommesse nocera inferiore

I Finanzieri del Comando Provinciale di Salerno hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso nei confronti di alcune società operanti nel settore della grande distribuzione alimentare, facenti capo ad una nota famiglia di imprenditori salernitani che gestiscono una serie di supermercati dislocati in vari punti del capoluogo, indagati, in concorso tra loro, per il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Il provvedimento – eseguito a conclusione di una complessa indagine condotta dal Gruppo della Guardia di Finanza di Salerno e diretto dalla Procura della Repubblica – è stato emesso dal GIP del Tribunale di Salerno. Oltre al sequestro dei beni e delle attrezzature rinvenuti nei punti vendita, per un valore di oltre 600 mila euro, nel corso delle attività sono stati pure individuati 6 lavoratori in nero.

officina di PaestumTECNOSCUOLA