Pontecagnano Faiano, ripascimento: gara "congelata" dal Tar
Ripascimento litorale: la Provincia rinvia la gara
2 Novembre 2018
Battipaglia, la commemorazione dei defunti
2 Novembre 2018

40enne si toglie la vita nel carcere di Fuorni

Una donna di 40 anni originaria di Pontecagnano Faiano si è tolta la vita nel pomeriggio di ieri all’interno del carcere di Salerno-Fuorni.

A comunicarlo il garante campano delle persone private della libertà personale, Samuele Ciambriello.

E’ la prima donna a suicidarsi in Campania, dove dall’inizio dell’anno gà sette detenuti si sono tolti la vita. “Il carcere – spiega Ciambriello – deve servire a rieducare non a togliere la vita, o a restringere diritti ed annullare la dignità”.

Una tragedia che accende ancora una volta un faro sulla condizione dei detenuti. A parlare ci sono i dati: 73mila euro destinati dal ministero per il trattamento dei detenuti campani su una popolazione di 7642 persone; appena 95 educatori, 43 psicologi ministeriali ed una ventina di psicologi e pschiatri delle Asl per i 15 istituti campani”.

officina di PaestumTECNOSCUOLA