Eboli: riunione di maggioranza
2 Novembre 2020
coronavirus covid campania e scuole ad eboli. 3 novembre: un decesso a Battipaglia.
Coronavirus in Campania sono 2861 i positivi, 24 decessi
2 Novembre 2020

Battipaglia: tutti in campo per fare il sindaco

municipio battipaglia progetto sportello informativo covid selezionati scrutatori consiglio comunale

municipio battipaglia

A Battipaglia sono già nove i presunti candidati che a maggio correranno per la carica di primo cittadino. Lo svela nell’editorale di Sudtv, la giornalista Rosaria Sica. Secondo le indiscrezioni, scrive la Sica, c’è Fernando Zara che a prescindere dai partiti, è già partito con la campagna elettorale. Restando a destra, si fa strada il nome di Ugo Tozzi, che ha fatto ammenda dell’errore il patto nobile commesso con la sindaca Francese e, forte del suo partito Fratelli d’Italia, potrebbe spuntare la candidatura di coalizione. Anche Enrico Tucci, da coordinatore di Forza Italia, potrebbe aspirare, ma bisognerà sedersi ai tavoli con gli alleati. La Lega sta ancora una volta ricostruendo il partito in provincia, forte del nuovo consigliere regionale Attilio Pierro.L’interrogativo è capire il Pd che ha preso più voti alle regionali, chi appoggerà. I ben informati, secondo la Sica, dicono che la spunterà il presidente dell’Asi, Antonio Visconti. Un rumor che da mesi ormai gira indisturbato ma che non ha ancora l’avallo del candidato. Invece a sinistra si prepara ad essere candidato a sindaco della coalizione Vincenzo Inverso, appena nominato segretario cittadino di Italia Viva. Ma non finisce qui, a sinistra nell’aura Pd è fuoriuscito anche un altro nome, Donato Lupo, ex consigliere e già assessore, attualmente diacono, appoggiato da un’altra corrente del primo partito della città. E i numeri salgono inesorabili, tenendo conto anche di Alfredo Liguori, ex sindaco di Battipaglia, che ha già annunciato la sua candidatura, con due liste civiche. Spunta anche una new entry, Alessio Cairone, appoggiato dal neo consigliere regionale Andrea Volpe. Ovviamente non dimentichiamo che Cecilia Francese ha già detto che si ricandiderà con “buona pace di tutti”.

officina di Paestum