Pontecagnano Faiano, chiuso viadotto sul fiume Asa
30 Novembre 2019
Vallo della Lucania, il premier Conte ascolta i lavoratori della Treofan
30 Novembre 2019

Celano e Ruberto: Battipaglia e la piana del Sele meritano più considerazione e rispetto

Battipaglia e la piana del Sele meritano più considerazione e maggiore rispetto.

I Consiglieri Provinciali di F.I. Giuseppe Ruberto – Roberto Celano scrivono: “Le Istituzioni tutte, senza colori e distinzione di appartenenza, dovrebbero unirsi ad una comunità che vive un comprensibile disagio e che, giustamente, alza la voce per difendere il diritto alla salute ed a condizioni altre di vivibilità.
Nessuno giochi a dividere  chi lotta con passione per i propri interessi ed il proprio futuro, chi intende manifestare per rivendicare la difesa della propria terra.
Battipaglia ha oltremodo pagato per l’incapacità dimostrata da quelle Istituzioni sovracomunali che avrebbero dovuto tutelare il territorio, unendosi e non contrapponendosi ai cittadini ed agli amministratori locali”.

Paga i ritardi  nel dare risposte e nel mantenere  gli impegni assunti di una:”Provincia che, col suo vertice, minaccia addirittura querele a chi pretende rispetto. Paga ancora per un piano regionale dei rifiuti redatto senza considerare  l’interesse delle comunità e che guarda al consenso più che alla risoluzione dei problemi. Noi, dunque, plaudiamo ad iniziative di chi spende disinteressatamente il proprio impegno nell’interesse di un’intera comunità. È per questo che, nel dare merito a chi l’ha concepita, a chi ci ha messo la faccia in questi mesi, riteniamo necessario che tutti intervengano, a prescindere dalle idee politiche e dai colori, alla manifestazione del 6 dicembre che dovrà essere fortemente partecipata, al fine di far comprendere a tutti che non è più possibile chiedere ulteriori sacrifici ad una popolazione che è già stata fin troppo penalizzata”

infine  un messaggio: “Noi per quanto sarà possibile continueremo a dar voce al giusto dissenso nelle sedi demandate”.