CENTRO POLIFUNZIONALE, CONFERMATI 4 MILIONI DI EURO
21 Luglio 2018
RONDE AMBIENTALISTE, E’ CACCIA AI CATTIVI ODORI
21 Luglio 2018

PONTECAGNANO FAIANO PASTORE ACCUSA, TUTTO FERMO MA ASSUMONO 5 STAFFISTI

“Mentre la Città è ferma, il Sindaco si muove e cambia idea: dopo aver pesantemente criticato, in passato, le spese di staff, adesso assume subito, come primo atto amministrativo di rilievo, cinque collaboratori full time e due part time che cureranno la sua immagine e segreteria”. A dichiararlo è il Consigliere comunale di minoranza di Pontecagnano Faiano Francesco Pastore. “Mentre Casa Parrilli è sempre più isolata e anche le strade adiacenti vivono nel caos – afferma – nessuno si preoccupa di fornire risposte sui tempi di riapertura del sottopasso ferroviario e del tratto di via Torino e sull’iter del progetto per il sottopasso pedonale. Mentre i lavori pubblici già avviati in Città sono fermi da settimane. Mentre la nostra Città vive una preoccupante crisi per la raccolta dei rifiuti, nessuno si prodiga per trovare soluzioni alternative efficaci e programmare una riorganizzazione del servizio”. Poi il consigliere Francesco Pastore accusa sulla procedura di assunzione per i sette collaboratori. “Per carità nulla di illegittimo da parte del sindaco Lanzara e niente contro i neo staffisti. Ma, in questo momento così importante, sono sicuramente altre le priorità per Pontecagnano Faiano. La minoranza è, come sempre, disponibile ad affrontarle, lavorando insieme, nell’esclusivo interesse del nostro territorio e della nostra Comunità”.

TECNOSCUOLAofficina di Paestum