UFFICIO ANAGRAFE – 3 MESI DI ATTESA PER LA C.I. ELETTRONICA
8 Febbraio 2018
UN BATTIPAGLIESE A FORUM – RISARCIMENTO NEGATO
8 Febbraio 2018

ZOOTECNIA, DELIMITAZIONE DELLE ZONE VULNERABILI – PALMIERI CHIEDE DEROGA

La vice sindaca con delega all’Agricoltura di Capaccio Paestum Teresa Palmieri auspica un intervento della Regione Campania per il differimento del regolamento per i nitrati di origine agricola con delimitazione delle zone vulnerabili, vale a dire quei terreni agricoli dove viene effettuato lo spandimento dei reflui derivanti dalle produzioni zootecniche. “Se dovesse entrare subito in vigore la nuova delibera regionale che ha rivisto le zone vulnerabili ai nitrati di origine agricola – dichiara la Palmieri, la cui famiglia detiene una nota azienda casearia di Capaccio paestum – ci sarebbero dei contraccolpi notevolissimi per tutte le aziende zootecniche che insistono a Capaccio Paestum e nell’intera Piana del Sele. I più danneggiati sarebbero sicuramente gli imprenditori del settore bufalino-caseario perché costretti a dimezzare il numero di capi per riuscire a rientrare nei nuovi parametri. Confidiamo nel buon senso della Regione Campania”.

officina di PaestumTECNOSCUOLA