Pagani: Maxi sequestro di fuochi d’artificio
23 Dicembre 2019
polizia eroina incidente travolto arrestati
Tentato furto, arrestati due pregiudicati dalla Polizia.
23 Dicembre 2019

Maltempo, danni anche a Battipaglia: stato di calamità per tutta la Regione

Allerta maltempo prorogata fino ad oggi pomeriggio. Preoccupazione per la costiera, dove pioggia e vento hanno provocato varie frane, che hanno bloccato
cittadini e turisti con strade chiuse. Sul posto, a Cetara, è giunto il governatore Vincenzo De Luca, che avanzerà al governo lo stato di calamita naturale
per tutta la regione. Danni anche nell’agro nocerino sarnese, cilento e vallo di diano.

Tanta paura a Battipaglia per il Tusciano che è cresciuto e che in alcuni tratti del suo percorso è straripato. Si sono registrati vari interventi effettuati
dal nucleo comunale di protezione civile. Le squadre di volontari sono state impegnate in particolare per la chiusura preventiva del ponte in via Clarizia.

In seguito si sono spostate in via Sturzo e via Rosario per alberi caduti e varie abitazioni allagate. Super lavoro anche per fronteggiare una tromba d’aria
che ha colpito la città provocando molti danni, fortunatamente senza feriti.

C’è stato bisogno anche dell’intervento delle forze dell’ordine e dei Vigili del fuoco come in via 4 Novembre per la caduta di una veranda, via Ripa per
lo sradicamento di alcune lamiere, via Roma per lo sradicamento del tetto di una palazzina, via Noschese per la caduta di un albero, oltre ai tanti allagamenti
su tutto il territorio. Ad Eboli nella zona periferica, si contano i danni specie a San Vito di Santa Cecilia, dove è stato chiesto lo stato di calamità naturale,
con serre divelte e terreni inondati. A Capaccio ha destato preoccupazione il sele, mentre vari alberi sono stati sradicati dal forte vento.

officina di PaestumTECNOSCUOLA