Eboli, smaltimento illecito acque reflue
4 Maggio 2021
Regione Campania: 1331 positivi al Covid-19
4 Maggio 2021

Salerno, spari ed inseguimento davanti alla scuola “Alemagna”

AGGIORNAMENTO

Intorno alle 13 odierne, zona scuola Alemagna, una pattuglia della Sezione Radiomobile ha tentato di controllare un’autovettura sospetta modello C3 nera. Alla discesa dei militari dall’auto di servizio il passeggero si è dato alla fuga a piedi, perdendo denaro dalle tasche e venendo inseguito da uno dei Carabinieri. Il malvivente alla guida per assicurarsi la fuga ha esploso due colpi in aria in mezzo agli studenti, mentre i Carabinieri si sono adoperati per salvaguardare gli alunni e gli adulti presenti. Ricerche in corso.

Aggiornamento 2: a seguito dell’esplosione dei colpi di arma da fuoco da parte del malvivente, uno dei due Carabinieri ha esploso in sicurezza tre colpi in direzione della gomma posteriore destra per cercare di arrestare la corsa pericolosa del mezzo, mentre l’altro militare si prodigava per tutelare i presenti. Sono stati recuperati circa 4000 euro probabile provento di una truffa avvenuta poco prima.

————————————————————————————————————————————————————————

Paura all’uscita di scuola da parte di genitori ed alunni iscritti alla scuola “Alemagna” di Salerno. Da una prima ricostruzione dei fatti, pare che i carabinieri avrebbero intercettato un’auto con a bordo due banditi, autori forse di una rapina o di un atto delinquenziale.

Giunti nei pressi della scuola i delinquenti sono scesi dall’auto, braccati dalle forze dell’ordine, per proseguire la fuga a piedi.

Qualche testimone avrebbe confermato di aver sentito anche dei colpi di pistola sparati in aria probabilmente dai carabinieri per impaurire gli inseguiti.

Sembra che duante l’inseguimento un militare sia rimasto leggermente ferito. Sul posto, nei pressi della scuola Alemagna, anche il comandante della compagnia di Salerno
Adriano Fabio Castellari.

Purtroppo al momento i delinquenti sono riusciti a fuggire ma sono in corso le indagini del caso per riuscere ad intenficarli e consegnarli alla giustizia.

TECNOSCUOLAofficina di Paestum