ordine medici punto situazione coronavirus bambini
Regione: 662 positivi al Covid-19
12 Gennaio 2021
Pontecagnano Faiano, incendio di rifiuti nell’ex Pastificio
13 Gennaio 2021

Siano, incidente sul lavoro: morto 65 enne ebolitano

Nel pomeriggio sarebbe crollato un muro in un cantiere di Siano, purtroppo si è registrato un morto. Si tratta di un operaio di 65 anni originario di Pontecagnano Faiano, ma residente a Santa Cecilia di Eboli.

L’incidente si è verificato durante i lavori per la copertura del canalone di Sopracase. Sul posto i sanitari del 118, i carabinieri, vigili del fuoco, la Polizia Locale e il magistrato di turno presso la Procura di Nocera Inferiore, per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembra che una parte del muro è franata addosso all’operaio di 65 anni, che purtroppo è deceduto.

Il sindaco di Siano Giorgio Marchese ha postato: “Un evento drammatico che lascia profonda tristezza e addolora ancora di più nel pensare che la sua morte è avvenuta mentre era a lavoro. A nome mio e dell’intera comunità sianese esprimo il cordoglio e la vicinanza alla sua famiglia ed ai suoi colleghi. Riposa in pace Antonio”.

Il sindacato ricorda che è il secondo infortunio mortale, in edilizia, avvenuto nel giro di poche settimane, nella nostra provincia , “tragedie continue” dichiarano in una nota congiunta Luca Daniele segretario provinciale della Fillea ed Arturo Sessa segretario generale della Cgil di Salerno. “Una situazione drammatica che impone, da parte degli enti preposti alla prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro, visite ispettive più frequenti e misure ancora più stringenti”. Abbiamo ascoltato Gerardo Ceres, segretario generale della Cisl provinciale.

officina di Paestum