Home Attualità Alba Srl, Luigi Spera: “Prima dei nomi occorre un progetto”

Alba Srl, Luigi Spera: “Prima dei nomi occorre un progetto”

96
0

In questi giorni l’amministrazione comunale sta procedendo allo svolgimento dei colloqui per la scelta del nuovo amministratore della società partecipata (Alba Srl). Luigi Spera,
Coordinatore Battipaglia Radici e Valori scrive:
“Non sappiamo se all’interno delle persone che hanno presentato la domanda e i curriculum vi sia una figura professionale adatta a ricoprire il delicato e importante ruolo, ma non
ci sembra questo il punto. L’aspetto principale è sapere se l’amministrazione comunale abbia un progetto di rilancio rispetto ad una società che rappresenta il braccio operativo dell’ente
e l’unico contrappeso pubblico in un settore ormai monopolizzato dal privato, soprattutto in questa fase, alla vigilia del delicato passaggio agli enti d’ambito nel settore rifiuti”.

L’indicazione del nuovo amministratore dovrà necessariamente essere collegata ad un progetto industriale, prosegue Spera:”chiaro e ad una scelta politica complessiva circa il futuro
della società, eventualmente con la previsione in prospettiva di non limitarsi solo alla raccolta dei rifiuti ma anche alla loro selezione, in modo da ricavarne finalmente ricchezza,
e più in generale del ruolo che la nostra città sarà in grado di ricoprire nell’ambito del ciclo dei rifiuti”. Il timore conclude Spera: “è che Battipaglia continui a fare solo da tappabuchi
al fallimento del Piano Regionale dei rifiuti, continuando a non beneficiare di alcun contrappeso rispetto ai sacrifici che da anni è costretta a subire e a svolgere un ruolo non da
protagonista nel riordino del settore a livello provinciale”.