Home Cultura ed Eventi Albanella, Botteghe d’Autore: vince Zärat

Albanella, Botteghe d’Autore: vince Zärat

137
0

Ad Albanella Zärat vince la XVI edizione del Premio Botteghe d’Autore, che si è svolta sabato 10 settembre.

L’artista partenopeo, all’anagrafe Marco Abate, con il brano “L’essere vero” convince la giura del Premio aggiudicandosi anche la Migliore interpretazione. “Non ho mai vinto nulla, non ho parole ma sono davvero felice”, questa la dichiarazione, piena di emozione, del giovane vincitore premiato dal direttore artistico Ivan Rufo.

Il migliore testo va alla toscana Matilde, mentre il migliore arrangiamento all’abruzzese Battista. La romana Lula, invece, ottiene un supporto in servizi da parte dell’etichetta Isola Tobia Label di Carlo Mercadante. L’ospite musicale della serata è stato Giorgio Canali & RossoSolo che, in poco più di un’ora, con voce e chitarra, ha attraversato magnificamente parte del suo repertorio, entusiasmando Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto.

Durante l’evento è poi intervenuto per un breve talk Gennaro De Rosa, Presidente dell’Associazione Musica Contro le Mafie, che ha esposto le attività dell’associazione e discusso, tra le altre cose, di quanto sia potente l’arma musicale nel far comprendere a tutti l’importanza di una vita socialmente sana.

Il direttore artistico Ivan Rufo in conclusione ha fatto i ringraziamenti : “Anche quest’anno, tra mille difficoltà, siamo riusciti a realizzare un evento di altissima qualità. Il mio ringraziamento va a tutti coloro che hanno collaborato affinché tutto si concretizzasse”.

La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione Culturale Botteghe d’Autore con il Patrocinio del Comune di Albanella, con Media partner SudTv e Musicalnews.com.