Home Attualità BATTIPAGLIA, CASONI ROSSI. SOTTO IL TEMPORALE CEDE IL TETTO

BATTIPAGLIA, CASONI ROSSI. SOTTO IL TEMPORALE CEDE IL TETTO

15
0
Eliano Servizi Immobiliari

Cede il tetto di uno dei Casoni Rossi nell’incrocio di Santa Lucia a Battipaglia. A testimoniarlo alcuni residenti, con l’inevitabile grido di allarme che periodicamente si rialza da tempo. Lo stato di abbandono in cui versano gli antichi caseggiati rurali, edificati intorno al 1750 dalla famiglia Doria d’Angri, rappresenta un reale pericolo per automobilisti e residenti. Negli anni la vicenda ha visto protagonisti il Comune, la Provincia, la Soprintendenza e l’impresa costruttrice dei 200 appartamenti attigui. Nel 2010 il paventato abbattimento giunse in Parlamento, perché quel tipo di intervento non attuava alcuna tutela dell’integrità fisica e dell’identità culturale del territorio. Fu un dibattito acceso, durante il quale si progettò anche la ristrutturazione di uno dei due immobili per destinarlo a Museo Rurale, ma, tra vari provvedimenti giudiziari che hanno interessato l’intera area, nulla è stato più fatto. L’ultimo atto amministrativo è un’ordinanza comunale per la messa in sicurezza delle strutture, ormai fatiscenti e pericolanti. Eppure a tale provvedimento non è seguita alcuna opera. Ma i cittadini non smettono di manifestare la loro preoccupazione.

McDonald's - WinterDays 2021