Home Politica Battipaglia, in consiglio i “7 bis”

Battipaglia, in consiglio i “7 bis”

99
0

Quello di domani sera sarà a Battipaglia, un consiglio di grande interesse. Si discuterà dei nuovi Insediamenti abitativi.

L’amministrazione Francese è pronta a ratificare in Consiglio tre progetti di 25mila metri cubi di cemento già autorizzati dagli uffici dell’ente locale. Dopo ben 3 rinvii, domani o il 22 giugno in seconda convocazione, il consiglio battipagliese proverà a concedere il definitivo placet sui procedimenti previsti dell’articolo 7bis della legge regionale numero 19/2009, che permette, per aree definite comparti industriali o di servizi abbandonati, la riconversione mediante la costruzione di palazzi.

Un tema sentito che in passato determinò l’uscita dalla Giunta dell’assessore all’urbanistica Davide Bruno, il quale non firmò la proposta deliberativa da portare proprio in Consiglio comunale. Ritornano i tre 7bis, per la quarta volta in consiglio dopo le dimissioni di qualche settimana fa dell’assessore all’urbanistica l’architetto Gianpaolo Lambiase, che per motivi personali ha lasciato il suo incarico.

E poi altro motivo di discussione sarà la realiazzione di un distributore di carburante in centro, nei presso del Liceo Medi.