Home Attualità Battipaglia, nuovo contratto per i dipendenti di Alba

Battipaglia, nuovo contratto per i dipendenti di Alba

232
0

Nuovo contratto per i dipendenti di Alba, la società municpalizzata del Comune di Battipaglia che si occupa della raccolta dei rifiuti e altri servizi.

Il dirigente comunale Carmine Salerno e la responsabile Angela Costantino hanno messo su carta i dettami stabiliti ad aprile scorso dalla giunta comunale guidata dalla sindaca Cecilia Francese che sono distanti dagli auspici dei vertici della società partecipata.

La retribuzione legata al tempo di impiego dei dipendenti è l’oggetto d’un serrato confronto, proprio in queste ore, tra i tecnici di Alba, quelli del Comune e gli assessori all’ambiente Chiera , e al bilancio, Gabriella Catarozzo.

Lo schema di contratto varato a Palazzo di Città copre un biennio, dal primo settembre 2022 al 31 agosto 2024.

L’ amministratore unico della società in house, Aniello Carrafiello, dal canto suo preme per un anno in più. E poi c’è il capitolo legato ai costi. Per due anni d’igiene urbana il Comune adotta un impegno di spesa complessivo da 12,9 milioni di euro.

Il costo di un’ annualità è di 6,48 milioni: togliendo l’ Iva, il prezzo del servizio è di 5,89 milioni di euro. In altre parole la stessa cifra riconosciuta dai contratti del 2017. Nel frattempo ad Alba sono previsti concorsi per assumere una trentina di persone.