Home Cronaca Capaccio Paestum: abusi edilizi, chiusi due lidi

Capaccio Paestum: abusi edilizi, chiusi due lidi

199
0
carabinieri forestale capaccio paestum

Sono stati scoperti degli abusi da parte dei carabinieri forestali sulla costa di Capaccio Paestum. I sequestri sono stati svolti dai militari della stazione di Capaccio, diretti dal maresciallo Ivano Caputo, su disposizione della procura di Salerno. I sigilli hanno interessato due stabilimenti balneari abusivi in località Varolato-Foce Sele. I militari che hanno avviato le indagini sarebbero stati allertati con alcune segnalazioni di cittadini. Gli inquirenti avrebbero riscontrato una serie di violazioni in materia paesaggistica ed ambientale, oltre all’ occupazione abusiva di parte del demanio marittimo ricadente nella Riserva Naturale Foce Sele-Tanagro. Quindi sono scattati i sigilli alle strutture irregolari e si è proceduto alla denuncia penale per i titolari di entrambi gli stabilimenti balneari. Tutta la documentazione verrà poi inviata agli uffici comunali competenti per procedere alle relative ordinanze di demolizione e ripristino dello stato dei luoghi. Pertanto saranno recuperati spazi destinati alla spiaggia libera. Al vaglio degli inquirenti il modus operandi con il quale queste persone hanno messo in campo strutture abusive, forse sperando che passassero inosservate. Le indagini hanno appurato che i lavori effettuati nei lidi erano stati realizzati in assenza di autorizzazione. Per questo motivo i carabinieri hanno proceduto con il sequestro delle opere abusive.