Home Attualità CRISI ECOAMBIENTE, TESTA A TESTA TRA SINDACATI E LIQUIDATORE

CRISI ECOAMBIENTE, TESTA A TESTA TRA SINDACATI E LIQUIDATORE

4
0
Eliano Servizi Immobiliari

Chiesta la revoca dello stato di agitazione dei lavoratori di Ecoambiante, la società provinciale in fase di liquidazione a cui è affidata la gestione dell’ex Stir di Battipaglia. A porgere la richiesta è il commissario liquidatore, il commercialista Vincenzo Petrosino, al termine di un incontro con i vertici sindacali dell’azienda che replicano chiedendo prima la modifica notarile dell’atto di messa in liquidazione, con la cessione dell’azienda al miglior offerente e la tutela di tutti i posti di lavoro. In ballo c’è anche la questione dei premi di produzione del 2017. una cifra di 65mila euro, ancora non liquidata, che andrebbe ripartita tra le maestranze. Inntano, i rifiuti restano in strada. la frazione indifferenziata non è ancora stata ritirata perché il primo maggio nessuno ha lavorato nell’impianto di via Bosco e i camion di Alba, colmi di pattume, non hanno potuto conseguentemente ritirare nemmeno il multimateriale.