Home Attualità DANNI COLLETTORE VAROLATO, TROVATA SOLUZIONE TEMPORANEA

DANNI COLLETTORE VAROLATO, TROVATA SOLUZIONE TEMPORANEA

17
0

Individuata la soluzione per evitare lo scarico in mare delle acque reflue depurate, provenienti dall’impianto di Varolato, a seguito del grave danneggiamento subito dal tubo collettore in località Foce Sele, lo scorso 2 gennaio. Sarà utilizzato il sistema del ‘troppo pieno’, che permetterà lo scarico per gravità in un canale di bonifica ubicato sul confine nord dell’impianto di Varolato. A seguito dei diversi sopralluoghi eseguiti in queste settimane, l’ingegnere Angelo Corradino, direttore tecnico dell’impianto di depurazione di Varolato e degli impianti di sollevamento ad esso connessi, ha redatto la relazione tecnica con la soluzione attuale e già trasferito lo stesso documento al Consorzio Bonifica di Paestum.