Home Attualità Eboli: Cardiello interroga sulla sicurezza

Eboli: Cardiello interroga sulla sicurezza

130
0

Tiene banco il delicato tema della sicurezza cittadina per gli ebolitani. Furti, rapine, ma anche incendi di
attività imprenditoriali. Ad intervenire con una apposita interrogazione comunale a risposta orale in consiglio, è il capogruppo di Fratelli D’Italia, Damiano Cardiello.

Nella sua missiva parla delle telecamere ancora ferme al palo e delle iniziative dell’amministrazione per dare risposte sulla sicurezza. Cardiello incalza la maggioranza e scrive :”Per il sistema di videosorveglianza cittadino sino ad oggi
sono stati spesi circa 280.000 euro. Le videocamere fungerebbero da deterrente contro la micro e macro delinquenza.

Attualmente la Città non è videosorvegliata a causa del mancato funzionamento dell’impianto e ciò comporta non pochi
problemi per l’individuazione dei malviventi e per un controllo capillare del territorio”. Dopo questa premessa il
capogruppo Cardiello entra nel merito e chiede: “quanti fondi pubblici sono stati spesi dal mese di ottobre 2021 ad oggi per la manutenzione dell’impianto di videosorveglianza cittadino; se e quante telecamere sono in funzione” ma soprattutto Cardiello rivendica di comprendere:” se è intenzione dell’amministrazione comunale ripristinare l’intero sistema o crearne uno nuovo con ulteriore investimento di risorse pubbliche. Ma anche quali progetti, se ce ne sono, afferenti il tema della sicurezza e videosorveglianza, l’amministrazione comunale ha candidato a finanziamento negli ultimi sei mesi”.