Home Politica Eboli, comune condannato

Eboli, comune condannato

677
0
Municipio Eboli lucilla polito

Il Comune di Eboli è stato condannato al pagamento di 51mila euro ad una signora caduta per strada in via San Berardino.

Venerdì prossimo il Consiglio Comunale di Eboli dovrà affrontare la vicenda dei debiti fuori bilancio, circa 700mila euro.

Molte sentenze riguardano le vecchie amministrazione comunali ma ora tocca al sindaco Conte e all’attuale Consiglio comunale trovare soluzioni e far fronte ai debiti.

“Non è possibile – ribadisce Damiano Cardiello, consigliere comunale d’opposizione e capogruppo di Fratelli d’Italia – che si perdano le cause in primo grado, davanti ai giudici di pace, e non si faccia appello”.

Cardiello ha intenzione di chiedere una relazione all’ avvocato Ernesta Iorio , responsabile dell’ ufficio legale per comprendere i motivi per cui l’ente non si appella e si ferma alle sconfitte in primo grado.

Il consigliere comunale vuol capire anche perchè il Comune di Eboli non è assicurato contro i sinistri.

Emblematica la condanna al pagamento di 51mila euro per la caduta di una donna e l’indennizzo di 500mila euro riguardanti i lavori al complesso immobiliare di Sant’ Antonio effettuati trenta anni fa ma ci sarebbero anche casi di mancati versamenti di contributi da parte dell’ente ai dipendenti a cui ora bisognerà far fronte.