Home Cronaca Eboli, parte il piano sicurezza: controlli in centro, periferie e litoranea

Eboli, parte il piano sicurezza: controlli in centro, periferie e litoranea

333
0
Eliano Servizi Immobiliari

Sono partiti ieri, i controlli congiunti tra Polizia Municipale e Carabinieri di Eboli. Una prima serie di verifiche stradali sono state effettuate lungo la litoranea.
Il bilancio relativo a questa prima giornata è di un veicolo sottoposto a confisca perché risultato già sotto sequestro, due automobili senza assicurazione e altre due con revisione scaduta.
In centro città, invece, controllate due attività commerciali di somministrazione, risultate in regola, ed emesso un daspo urbano nei confronti di un soggetto dedito all’abituale accattonaggio.
Si tratta solo del primo della serie di controlli concordati dopo l’incontro tenuto dal sindaco Mario Conte presso la Caserma dei carabinieri di Eboli, guidata dal capitano Emanuele Tanzilli.

Stamattina, poi, come previsto nel precedente tavolo tenutosi in Prefettura alla presenza di Sua Eccellenza Francesco Russo, si è svolto un breafing organizzativo per far partire anche le annunciate verifiche interforze lungo la litoranea. L’intento è quello di arginare il fenomeno delle presenze irregolari e delinquenziali ma anche di aiutare i numerosi extracomunitari con
regolare permesso e che svolgono attività lavorative in condizioni di sfruttamento.

Il piano prevede la partecipazione non solo dei carabinieri, coordinati direttamente dal comandante provinciale dei Carabinieri il colonnello Gianluca Trombetti, e della municipale di Eboli, guidata dal tenente colonnello Sigismondo Lettieri, ma anche di Croce Rossa e Asl, grazie a cui sarà più semplice offrire aiuto a coloro che ne avessero necessità.

Arginare i fenomeni della prostituzione, dello spaccio e del caporalato sono gli obiettivi del Piano operativo. Al tavolo si è convenuto anche che bisognerà procedere all’abbattimento di
tutte le situazioni abitative abusive e non dignitose.
Parte, insomma, come promesso dal sindaco, il piano Sicurezza per la città.

comunicato stampa