Home Cronaca Eboli, consigliera comunale aggredita

Eboli, consigliera comunale aggredita

11
0
Eliano Servizi Immobiliari

Momenti di paura ad Eboli ieri sera per un’aggressione subita dalla consigliera comunale Teresa di Candia e dal titolare della scuola guida presso la quale lavora. Ad aggredirli un uomo del posto, già noto alle forze dell’ordine.

La Di Candia si trovava all’interno della scuola guida in questione quando ha visto il suo titolare in pericolo perché minacciato dall’ con una chiave inglese.

Nel tentativo di difenderlo la donna è stata colpita con un pugno, che le ha procurato un trauma giudicato guaribile in pochi giorni. Ferito anche il titolare della scuola guida, colpito alla testa.

In mattinata il capogruppo di Leu in consiglio comunale, Antonio Conte, ha inoltrato una richiesta di convocazione urgente della conferenza dei capigruppo consiliari per affrontare tale gravissimo fatto.

L’INTERVENTO DI CONTE

“E’ un fatto gravissimo verificatosi in pieno centro cittadino in un orario con negozi e attività aperte al pubblico e con numerose persone lungo le strade – afferma Conte – Eboli non è nuova a tali episodi e noi dall’opposizione con interrogazioni e denunce abbiamo segnalato più volte e da tempo il problema della sicurezza per i nostri cittadini. A tutt’oggi rileviamo che l’Amministrazione non è stata in grado di mettere in atto iniziative idonee a porre fine a quanto sta avvenendo nella nostra Città, atti vandalici, furti e aggressioni violente. Ieri sera ho inviato al Presidente del Consiglio Comunale la richiesta di convocazione urgente della conferenza dei Capigruppo per valutare, discutere e affrontare questo grave problema. La città deve dotarsi di un piano di sicurezza nell’interesse dei nostri concittadini e sono veramente stupito sulla discussione dei giorni scorsi sull’utilizzo dei Vigili Urbani per l’ampliamento della loro attività, per mancanza di fondi. Occorre fare subito un progetto e finanziarlo affinché i Vigili Urbani possano essere impegnati in modo adeguato, prevedendo l’estensione dell’orario della loro attività, progetto che deve essere realizzato dal Comandante della Polizia Municipale insieme ai suoi collaboratori, coordinandolo con le altre altre forze dell’ordine presenti sul nostro territorio. L’amministrazione si adoperi e presti più attenzione all’investimento economico nella sicurezza anziché spendere e sprecare risorse pubbliche in feste e festini, come finora in questi anni ha fatto. Esprimendo a nome di tutto il partito e mio personale la piena solidarietà a Christian e a Teresa per una pronta guarigione, mi auguro che il Presidente del Consiglio convochi ad horas la conferenza dei Capigruppo e una seduta monotematica sul tema della sicurezza del Consiglio Comunale”.