Home Attualità PASSA IL PIANO DI RIEQUILIBRIO, POLEMICA SUI BENI DA VENDERE

PASSA IL PIANO DI RIEQUILIBRIO, POLEMICA SUI BENI DA VENDERE

11
0
Eliano Servizi Immobiliari

Consenso unanime in consiglio, ieri, rispetto al piano di riequilibrio finanziario pluriennale per risanare un debito di 12,3 milioni di euro del Comune. La cifra corrisponde al buco scavato negli anni dall’ente. Con 23 consensi incassati ieri in aula, la sindaca Cecilia Francese ora è al lavoro con la Corte dei conti e il ministero degli interni per definire il piano di recupero, da spalmare in 20 anni come previsto dal decreto salva Napoli ma che potrebbe salvare pure Battipaglia. Entro 45 giorni è fissato un nuovo incontro sul tema. Tra le proposte avanzate, l’opposizione preme sulla vendita dei beni da alienare. Dopo il Palazauli e il chiosco tocca alla sorgente Festola e poi all’Americanino. Ma i pattisti non vogliono e la sindaca garantisce che manterrà al promessa di depennarlo dalla lista.