Home Cronaca Pontecagnano, abbandono rifiuti: 5 persone sanzionate

Pontecagnano, abbandono rifiuti: 5 persone sanzionate

10
0
comune pontecagnano tari faiano occupazione suolo piano triennale opere pubbliche

Nell’ultima settimana i Carabinieri della stazione di Pontecagnano Faiano, agli ordini del Comandante Fabio Laurentini, hanno impiegato 62 unità, registrando i seguenti risultati:

• 511 controlli effettuati a persone;
• 203 controlli su veicoli;
• 6 perquisizioni personali;
• 1 perquisizione domiciliare;
• 0,5 kg di hascisc sequestrato;
• 1 arresto in esecuzione di mandato europeo di arresto;
• 3 segnalazioni per uso stupefacenti;
• 16 denunce in stato di libertà;
• 32 contravvenzioni elevate, di cui 1 per inosservanza delle norme anti-Covid.

La Polizia Locale, coordinata dal Comandante Francesco Lancetta, con la presenza sulla fascia costiera, ha effettuato 223 controlli e altrettanti verbali per infrazione dei limiti di velocità e di sorpasso, avvalendosi dell’ausilio dei sistemi autovelox.

Inoltre, sono 43 le contravvenzioni per divieto di sosta e mancato rispetto parcheggio orario. 5 gli incidenti stradali con la presenza di feriti che hanno richiesto l’intervento degli agenti. Recuperata un’auto che risultava di provenienza furtiva.

Le Guardie Rurali Ausiliarie, sotto la guida del Presidente Antonio Fortunato, hanno notificato 5 verbali per abbandono rifiuti, ognuno di questi per un ammontare di 500 euro.

Da menzionare anche il Nucleo Elicotteristi, agli ordini del Capitano Andrea Sarica, che mette in campo le proprie risorse e i propri mezzi a supporto di queste attività.

Nel frattempo, non si è arrestata la campagna di inoculazioni presso il Polo Vaccinale di Pontecagnano Faiano, resa possibile anche alla presenza di Carabinieri, Polizia Municipale e ASAD PEGASO.

Questo il commento del Sindaco Giuseppe Lanzara:

“Sempre impeccabile il lavoro svolto dalle Forze dell’Ordine, che con coraggio ed abnegazione si impegnano nelle nostre strade per garantire il massimo dell’efficienza e del controllo. Ovviamente, resta necessario anche il contributo dei cittadini, che invito come sempre ad assumere comportamenti responsabili perché questo territorio sia sempre più vivibile, accogliente e sicuro”.