Home Attualità Pontecagnano Faiano: iter avviato per piazza Anna Borsa

Pontecagnano Faiano: iter avviato per piazza Anna Borsa

468
0

La città di Pontecagnano Faiano avrà la sua “piazza Borsa”. Un luogo pubblico per ricordare la trentenne che il primo marzo scorso,
mentre era al lavoro nel salone di bellezza in via Tevere, è stata uccisa con un colpo di pistola dal suo ex, Alfredo Erra. Un dolore
indelebile per i cittadini, che lascerà traccia anche nella toponomastica della città.

A confermarlo è il presidente del Consiglio comunale, Francesco Fusco, che ha scritto in una missiva indirizzata a Federico Arcangelo Marra, coordinatore del circolo cittadino di Sinistra italiana che il 3 marzo scorso, due giorni dopo il femminicidio, aveva sollecitato
l’amministrazione comunale a cambiar nome a piazza “Felice Sabbato”, per dedicarla alla memoria della giovane Anna Borsa.

Fusco nella lettera scrive: “A nome di tutto il consiglio comunale che ho l’ onore di rappresentare e che ringrazio per la compattezza che
dimostra a prescindere dai ruoli politici, comunico la piena disponibilità a non abbandonare questo increscioso episodio, sottoponendo all’ attenzione di tutti i gruppi la volontà di intitolare un luogo pubblico e significativo ad Anna Borsa”. Compito dell’ amministrazione e di tutte
le autorità religiose, politiche, civili e militari, che sono rappresentanza del popolo, si legge ancora:”è quello di agire e di creare i presupposti affinché non si dimentichi, ed Anna diventi un simbolo, quello di condannare atti di violenza e di preservare persone libere che purtroppo, in alcuni casi, pagano con la vita la loro libertà”.

Da Sinistra Italiana l’nvito ai gruppi consiliari ad adoperarsi: “affinché l’ intitolazione del luogo pubblico ad Anna avvenga quanto prima possibile”. Si dovrà richiedere una deroga alla Prefettura di Salerno per poter procedere all’ intitolazione di un’ area, non è detto che sia piazza Sabbato, prima che siano trascorsi dieci anni dal decesso di Borsa.