Home Cronaca Rifiuti dalla Tunisia a Persano, il sit-in di protesta

Rifiuti dalla Tunisia a Persano, il sit-in di protesta

229
0
Sit-in Persano contro rifiuti dalla Tunisia
No ai rifiuti dalla Tunisia

Diverse centinaia di persone si sono date appuntamento alla rotatoria di Persano, crocevia di quattro comuni coinvolti in modo diretto: Serre, Altavilla Silentina, Albanella ed Eboli.

Presenti i sindaci di Serre, Altavilla Silentina, Eboli e Battipaglia che insieme alle associazioni ambientaliste hanno ribadito con forza la loro opposizione alla scelta della regione Campania di collocare i container di rifiuti all’interno dell’area militare di Persano, nel comune di Serre.

La questione passerà alla magistratura, si attende la decisione della Suprema Corte di Cassazione che dovrà decidere su quale tribunale dovranno essere le competenze, Potenza o Salerno. Nel frattempo i 212+1 container rimangono nel porto di Salerno.

Il prossimo venerdì si riunirà la commissione ambiente della regione Campania alla quale parteciperà anche il sindaco Mennella.

Franco Mennella, sindaco di Serre

Francesco Cembalo, sindaco di Altavilla Silentina

Mario Conte, sindaco di Eboli

Lidia D’Angelo, comitato “Battipaglia dice No”

Luigi Grippa, imprenditore agricolo

Franca Saponara, vice sindaco di Altavilla Silentina

Cecilia Francese, sindaca di Battipaglia

Alex Serratore, Forum dei giovani di Altavilla Silentina

Carmine Aquino, comitato Ambiente e Salute di Albanella