Home Attualità Rifiuti dalla Tunisia, i commenti della politica locale

Rifiuti dalla Tunisia, i commenti della politica locale

54
0
SOUSSE

Sono stati numerosi i commenti dei vari attori politici battipagliesi dopo la diffusione della notizia del trasferimento a Persano dei rifiuti provenienti dalla Tunisia.

Civica Mente esulta “con riserva” e parla di “governo regionale che si manifesta ancora una volta per la capacità di gestire in maniera “creativa” gli affari che riguardano i rifiuti, mediante un rapporto quantomeno “ambiguo” con le aziende private. Sarà ancora Serre a pagare questo scotto, speriamo almeno solo per i tempi prestabiliti”.

Il movimento Radici e Valori, invece, mette in evidenza la necessità di “aprire una riflessione sull’esistente più profonda, più pregnante, più pragmatica. Esultiamo – si legge nella nota del movimento – per il fatto che questa nuova ondata di rifiuti non venga destinata al territorio battipagliese, ma non volgiamo lo sguardo dall’altra parte sapendo che andranno comunque ad essere parcheggiati a pochi chilometri da noi”.

La consigliera provinciale e sindaca di San Cipriano Picentino, Sonia Alfano, nel frattempo ha presentato un’interrogazione al presidente della Provincia Michele Strianese sulla questione dei rifiuti inviati in Tunisia.

“È necessario – sottolinea Sonia Alfano – sapere perché sia stata scelta la località di persano e se nel considerare tale decisione sono stati interrogati gli amministratori locali della zona. La vicenda per com’è stata gestita, è molto oscura”.