Home Cronaca Sito di stoccaggio, anche Giffoni Valle Piana ricorre al Tar

Sito di stoccaggio, anche Giffoni Valle Piana ricorre al Tar

6
0
Eliano Servizi Immobiliari

I ricorsi al Tar contro la realizzazione di un sito di stoccaggio rifiuti in via Irno a Pontecagnano Faiano diventano due. A servire il «bis» è Giffoni Valle Piana, che con apposita determina ha conferito l’incarico legale agli avvocati Gaetano Paolino e Stefania Vecchio affinché impugnino il verbale della conferenza dei servizi che ha portato all’ok definitivo della Regione al progetto presentato dalla Ecosider. Alla base della decisione i «notevoli pregiudizi sotto il profilo della viabilità» ed il mancato coinvolgimento di Giffoni Valle Piana nel tavolo della conferenza dei servizi, che, secondo i ricorrenti, renderebbe illegittimo il procedimento. Il ricorso di Giffoni arriva pochi giorni dopo quello presentato dal Comune di Pontecagnano Faiano, che, oltre a chiedere l’annullamento dei verbali della conferenza dei servizi, ha impugnato il decreto dell’11 marzo scorso, con il quale il dirigente del settore Valutazioni Ambientali della Regione Campania ha escluso l’impianto dalla procedura di Via.