Home Cronaca Truffe e furti, arrestato battipagliese

Truffe e furti, arrestato battipagliese

520
0
carabinieri Battipaglia

Metteva a segno truffe e furti in tutta Italia, è stato arrestato un battipagliese di 36 anni.

L’astuto personaggio è stato fermato dai carabinieri della stazione di Battipaglia, agli ordini del capitano Graziano Maddalena in sostituzione temporanea del maggiore Vitantonio Sisto.

Quindi si tratta di un battipagliese arrestato per una serie di truffe e furti. Per la precisione per i reati di furto aggravato, truffa ed utilizzo indebito di carte di credito e di bancomat.

Nella giornata di ieri, giovedì 25 agosto, i carabinieri della stazione di Battipaglia hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione per cumulo di pene nei confronti di un 36enne battipagliese. L’uomo originario della Piana del Sele dovrà scontare una pena di circa 4 anni e 10 mesi di reclusione.

Inoltre, è stato condannato al pagamento di una ammenda pecuniaria di 2mila euro. Il provvedimento è stato emesso dal tribunale di Lecce per una serie di condanne definitive per i reati di furto aggravato, truffa ed utilizzo indebito di carte di credito.

I reati sono stati commessi nel periodo che va dal 2013 al 2019 in diverse città d’Italia. Ora, il 36enne si trova presso il carcere di Fuorni, a Salerno. Le accuse sono pesanti e pertanto i suoi legali dovranno cercare di smontare le tesi degli inquirenti che lo hanno fermato per un cumulo di pene.