Home Cronaca Unisa, esami comprati: nei guai 42 persone

Unisa, esami comprati: nei guai 42 persone

486
0
Eliano Servizi Immobiliari

Sarebbero 42 le persone raggiunte dall’avviso di conclusione delle indagini preliminari per l’inchiesta sugli esami comprati all’Università di Salerno, con la notifica eseguita dalla polizia giudiziaria al termine della prima fase di accertamenti da parte della Procura di Salerno. Secondo gli inquirenti sarebbero tra gli indagati, 34 studenti e diversi parenti. Questo filone pare sia un’aggiunta ad un primo procedimento, arrivato alla fase di richiesta giudizio immediato per i due dipendenti dell’Università, il 65enne Carmine Leo di Siano e il collega Carmine Cioffi di Contrada, 53 anni, finiti sotto accusa per i ruoli di vertice, con le accuse di induzione indebita a dare o promettere utilità, accesso abusivo a sistema informatico, truffa e falso commesso da pubblici impiegati incaricati di servizio pubblico. Il grosso del processo è al centro di quest’ultimo filone, per l’accusa, i due possono affrontare subito il giudizio.