Home Cronaca Appello di Lambiase: salma senza sepoltura dal 27 maggio

Appello di Lambiase: salma senza sepoltura dal 27 maggio

149
0

Il già assessore di Battipaglia, Gianpaolo Lambiase chiede una sepoltura per un giovane deceduto il 27 maggio.

In una nota l’esponente politico, rivendica: “Era un ragazzo senza fissa dimora, che viveva a Salerno, assistito dalla Caritas. Ricoverato per un malore all’ ospedale di Battipaglia, morì il 27 maggio scorso”.

Ebbene sottolinea Lambiase: “Sono trascorse 5 settimane ed il giovane giace ancora nell’obitorio dell’ospedale in attesa di sepoltura!. Credo che la burocrazia e le ambigue normative vigenti che “rimbalzano” responsabilità tra più Enti, hanno costretto fino ad oggi la povera salma a rimanere in obitorio”.

Pertanto Lambiase tiene a mettere in evidenza che è giunto il momento di agire:”Scrivo questa nota, perché ritengo doveroso, urgente che si provveda a dare “civile” sepoltura al ragazzo! Conosco sensibilità ed impegno degli Assessori De Roberto e Giugliano ai Servizi sociali dei Comuni di Salerno e Battipaglia. Sono sicuro che si faranno personalmente carico del problema”.

Adesso si spera che dopo l’appello lanciato da Lambiase finalmente i due comuni possano risolvere davvero in tempi stretti la delicata questione e fornire degna sepoltura a questa persona.