Home Attualità Battipaglia, malore in comune per il caldo

Battipaglia, malore in comune per il caldo

321
0

Un malore al comune di Battipaglia per il forte caldo.Il malcapitato, come scrive “La Città” è un architetto alle dipendenze dell’Avvocatura, 62 enne,che di giovedì mattina si è accasciato mentre era al lavoro tra le pareti dell’arroventato Comune.

Immediatamente i dipendenti comunali hanno allertato i soccorsi. I sanitari del 118 hanno trasportato il dipendente municipale all’ ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Eboli, dove è stato ricoverato nel reparto di Cardiologia, che è diretto dal primario Angelo Catalano.

I primi accertamenti avrebbero escluso la correlazione tra un infarto e la temperatura caldissima, ma l’ accaduto ha riacceso gli animi dei dipendenti comunali, alle prese con l’ afa che attanaglia il Municipio.

Nei giorni scorsi il Comune ha comprato 31 ventilatori: sei più grandi, per l’ aula consiliare, e 25 più piccoli, a piantana, proprio per gli uffici.

Una scelta adottata in attesa d’ indire la gara per i lavori volti al funzionamento dell’ impianto. Anche coi ventilatori, però, si boccheggia lo stesso. E così, nel primo pomeriggio, una delegazione della Cgil ha incontrato la sindaca Cecilia Francese.

I rappresentanti dei lavoratori hanno reclamato almeno la consueta sospensione delle attività pomeridiane fin da lunedì prossimo: ore perdute che poi saranno recuperate d’autunno. La prima cittadina s’ è presa del tempo, ma si è mostrata propensa ad accogliere le richieste dei dipendenti.