Home Cronaca Battipaglia, morte Claudio Mandia: il 16 marzo sopralluogo nel college

Battipaglia, morte Claudio Mandia: il 16 marzo sopralluogo nel college

569
0
Claudio Mandia

Prosegue la vicenda legale, inerente il diciassettenne battipagliese, Claudio Mandia, trovato privo di vita nel
college di New York.

C’è infatti una novità riguardante l’aspetto dei controlli e delle verifiche da parte della giustizia. E’ stato
fissato infatti per il 16 marzo prossimo il sopralluogo dei legali americani che assistono la famiglia dello studente di Battipaglia, Claudio Mandia. I consulenti sono stati autorizzati all’accesso nel prestigioso college Ef Academy, di Thornwood, New York, dove lo studente si sarebbe tolto la vita il 17 febbraio scorso, alla vigilia del suo diciottesimo compleanno.

Secondo quando trapelato il sopralluogo è stato fissato per il 16 marzo, quindi mercoledì prossimo, quando l’avvocato
George Bochetto, dello studio associato Bochetto- Lentz con sede nel New Jersey, potrà effettuare un sopralluogo nel campus, visionare la stanza dove è stato ritrovato il corpo senza vita di Claudio ed richiedere documentazione utile. Un passo importante per verificare molti aspetti da chiarire e quindi comprendere fino in fondo come siano andati i fatti di questo doloroso caso che ha scosso la comunità di Battipaglia e l’Italia intera.

Nei giorni scorsi, il professionista ha già ascoltato sei testimoni dai quali ha acquisito informazioni ritenute utili a ricostruire quanto accaduto negli ultimi giorni e nelle ultime ore di vita dello studente battipagliese. Altri saranno
sentiti successivamente. Ora c’è molta attesa per questo sopralluogo di mercoledì prossimo nel college di New York.