Home Attualità Battipaglia, nuova “casa” per la Finanza

Battipaglia, nuova “casa” per la Finanza

557
0

Nuova sede a Battipaglia per la Guardia di finanza.I finanzieri sono i nuovi padroni di Palazzo Ferrara.

A Mario Parlagreco, direttore regionale dell’ Agenzia del Demanio, è bastato poco più d’ un mese per disporre l’ aggiudica dell’ appalto integrato.

Progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di ristrutturazione, che cambierà la pelle di Palazzo Ferrara, immobile di sei piani tra le centralissime via Plava, Pastore e Hermada, che di qui ad un anno, secondo cronoprogramma, si trasformerà nel quartier generale della tenenza battipagliese della Guardia di finanza.

Fu confiscato, al dirigente omonimo dell’ Ufficio tecnico del Comune di Battipaglia. Il sequestro era stato eseguito proprio dalle fiamme gialle del Gico. La gara è stata indetta il 15 luglio scorso: hanno partecipato tre imprese.

Il 18 d’ agosto, poco più d’ un mese dopo, l’ Agenzia del Demanio ha aggiudicato l’ appalto alla prima classificata, una srl di Sarno che ha proposto un ribasso del 6,3 per cento. E così l’ appalto integrato varrà 1,4 milioni di euro di soldi pubblici.

L’impresa dovrà farsi bastare 300 giorni di tempo, quindi ben prima della fine dell’ anno prossimo i finanzieri agli ordini del tenente Agostino Fasulo dovranno trasferirsi. Nuove abitazioni per finanzieri, invece al posto dell’ attuale sede della tenenza, lo storico edificio che svetta su piazza della Repubblica e che di recente è stato oggetto d’un intervento di restauro.

Il generale di divisione Giancarlo Trotta, comandante regionale della Guardia di finanza, ha espresso il parere favorevole all’ opportunità di mantenere l’ immobile, che pure è demaniale, in uso al Corpo, prevedendone la riconversione esclusivamente in alloggi di servizio.