Home Attualità Battipaglia, operai Alba colpiti dal Covid

Battipaglia, operai Alba colpiti dal Covid

134
0

Un fulmine a ciel sereno, degli operai di Alba a Battipaglia, sono stati contagiati dal Covid-19. Raccolta a singhiozzo, disagi per gli utenti.

La pandemia non si arresta, neanche in estate. Pensavamo di aver tirato un sospiro di sollievo ed invece il virus circola ancora. A pagare dazio questa volta gli operatori ecologici della municipalizzata Alba Srl. A darne notizia è stata l’ amministrazione comunale retta dalla sindaca Cecilia Francese. Con una nota viene infatti chiarito il motivo dei ritardi nel raccogliere la spazzatura in città.

Nella missiva si legge: “A causa di assenze improvvise, in gran parte dovute a casi Covid-19, del personale addetto alla raccolta dei rifiuti presso Alba Srl, si sono verificati disservizi. L’amministrazione, attraverso l’assessore Vincenzo Chiera, sta monitorando la situazione per intervenire nel più breve tempo possibile, di concerto con l’amministratore unico di Alba Aniello Carrafiello, ed evitare, anche nei prossimi giorni, ulteriori disagi ai cittadini battipagliesi”.

Un allarme concreto questo, che mette nuovamente al centro dell’attenzione pubblica l’uso dei dispositivi di protezione e soprattutto di indossare le mascherine in luoghi chiusi o affollati, un obbligo che però al momento è stato eliminato. Intanto in funzione della ripartenza della campagna vaccinale per la “quarta dose” il centro vaccinale allocato presso l’Ospedale di Battipaglia ha aumentato i giorni e gli orari di apertura .

Così come comunicato dal professore Vincenzo Patella, responsabile dell’Hub vaccinazioni Covid – 19 del Santa Maria della Speranza, per questo mese il centro sarà aperto dal lunedì al venerdì pomeriggio, dalle ore 14.00 alle ore 20.00. L ‘accesso è diretto e senza prenotazione.