Home Attualità Campania, il Tar accoglie il ricorso: sospesa l’ordinanza di De Luca

Campania, il Tar accoglie il ricorso: sospesa l’ordinanza di De Luca

848
0
TAR CAMPANIA
botteghe d'autore

La quinta sezione del Tar Campania ha accolto il ricorso presentato da alcuni genitori contro l’ordinanza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nella parte in cui si rinvia al 29 gennaio la ripresa della didattica in presenza per le scuole dell’infanzia, elementari e medie. L’efficacia dell’ordinanza è quindi sospesa. Il presidente della quinta sezione del Tar Campania, Maria Abbruzzese, con decreto cautelare ha accolto il ricorso e fissato la camera di consiglio.

Contestualmente, la quinta sezione del Tar della Campania ha accolto anche il ricorso che era stato presentato dal Governo attraverso dell’Avvocatura dello Stato contro l’ordinanza 1/2022 del presidente della Campania, Vincenzo De Luca. Domani, martedi’ 11 gennaio, le lezioni dovrebbero dunque riprendere in presenza tranne nei Comuni in cui i sindaci hanno chiuso le scuole di propria iniziativa. Nel merito il giudice ha fissato il dibattimento per l’8 febbraio.

“A ulteriore sostegno della complessiva non ragionevolezza della misura – si legge nel provvedimento del Tar – non risulta siano state assunte misure restrittive di altre attività, il che riporta alla omessa considerazione dell’assoluta necessità della generalizzata misura restrittiva, incidente, allo stato e nonostante la dichiarata esigenza di tutela collettiva, sulla sola frequenza scolastica rispetto alla quale, difformemente dalle scelte legislative, è stata privilegiata l’opzione ‘zero'”.