Home Attualità CARCERE DI FUORNI, INTERROGAZIONE DI CARDIELLO AL MINISTRO MINNITI

CARCERE DI FUORNI, INTERROGAZIONE DI CARDIELLO AL MINISTRO MINNITI

24
0

“Il carcere di Fuorni presenta forti criticità, quali un elevato deficit strutturale, sovraffollamento delle celle, problemi di sicurezza determinati dall’aumento di detenuti legati alla criminalità organizzata locale di stampo camorristico, ristretti in regime di alta sicurezza che creano ripetuti disordini interni”, questa l’introduzione dell’interrogazione parlamentare presentata dal senatore Franco Cardiello membro delle Commissioni Giustizia e Antimafia del Senato. Altri disagi per Cardiello, sono la carenza di personale che produce un aumento insostenibile dei carichi di lavoro “Per tutti questi motivi ho presentato – prosegue il senatore ebolitano- un’urgente interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno per sapere quali iniziative Minniti intenda porre in essere. Senza ulteriori risorse umane ed economiche per il personale della polizia penitenziaria, la situazione della Casa Circondariale di Fuorni è destinata a peggiorare”.