Home Attualità Confesercenti: i ristori di Terna prima ad imprese e famiglie di...

Confesercenti: i ristori di Terna prima ad imprese e famiglie di Eboli e Battipaglia.

217
0
donato santimone
botteghe d'autore

I ristori di Terna devono andare prima a imprese e famiglie di Eboli e Battipaglia.

Da oltre un anno le comunità di Eboli e Battipaglia sono prese dalla discussione sul grande investimento di Terna da realizzarsi nei territori di Eboli e Battipaglia.
Confesercenti è da sempre a favore dell’innovazione tecnologica, del risparmio energetico e di maggiori investimenti nel settore delle energie rinnovabili.
Il progetto Terna ci convince perchè è figlio degli accordi di Parigi per ridurre le emissioni di Co2 in atmosfera e ridurre la dipendenza energetica dell’Italia.
È un grande progetto il Tirrenian Link che mette l’Italia e il Sud al centro della innovazione tecnologica.
I territori di Eboli e Battipaglia saranno in Campania quelli interessati da questi grandi lavori.
Terna, come è noto, quando realizza questi grandi investimenti ristora i territori con infrastrutture per le comunità.
La nostra associazione ritiene invece che prima di ristori infrastrutturali questa deve essere l’occasione per Eboli e Battipaglia di avere bollette elettriche piu’ leggere.
Terna incassa da ogni bolletta elettrica una quota che va dal 3% e che arriva all’aumentare dei consumi fino al 7%.
Ecco questa deve essere l’occasione per i territori di Eboli e Battipaglia di risparmiare sull’energia elettrica.
I sindaci di Eboli e Battipaglia chiedano a Terna di azzerare la quota dispacciamento per le imprese e le famiglie di Eboli e Battipaglia e poi chiedano infrastrutture.
Aiuteranno imprese e famiglie e renderanno più attrattivi i nostri territori per le imprese che vorranno localizzare nuovi investimenti perché accanto ai benefici previsti da Zes, incentivi per il Sud e risorse del PNRR per chi investirà avrà qui da noi anche l’energia elettrica costa di meno.
È una occasione unica per ridurre i costi dell’energia per chi vive oggi e per chi verrà, come ci auspichiamo, a investire a Eboli e Battipaglia.

Il presidente della Confesercenti Territoriale di Eboli
Donato Santimone
Comunicato Stampa