Home Attualità EBOLI, NUOVO PIANO CASA: L’OK SOLO DELLA MAGGIORANZA

EBOLI, NUOVO PIANO CASA: L’OK SOLO DELLA MAGGIORANZA

13
0
Eliano Servizi Immobiliari

Nella seduta di lunedì sera, il Consiglio comunale di Eboli ha dato il via libera al nuovo Piano Casa. L’obiettivo dell’amministrazione mira a tradurre in atti concreti gli orientamenti della norma regionale che riguardano il contrasto alla crisi economica, la tutela dei livelli occupazionali, lo stimolo all’utilizzo delle energie rinnovabili, l’incremento del patrimonio di edilizia residenziale pubblica e privata, anche attraverso interventi di riqualificazione di aree urbane degradate o esposte a particolari rischi ambientali ed anche sociali. In attesa dell’approvazione definitiva del Puc, il Consiglio comunale ha varato indirizzi strategici per la città e per la sicurezza dei cittadini, a cominciare dalla prevenzione dei rischi sismici ed idrogeologici. Il cosiddetto piano casa prevede, inoltre, di dare risposte ai bisogni abitativi delle famiglie in condizioni di disagio economico e sociale, incrementando il patrimonio di edilizia residenziale pubblica. “Abbiamo voluto rispettare le nostre priorità – ha dichiarato Massimo Cariello – che riguardano la riduzione del consumo di suolo, la riqualificazione delle aree degradate, l’incremento dell’edilizia residenziale ed il rispetto delle esigenze delle famiglie più disagiate”. Sui numerosi vuoti tra gli scanni dell’opposizione, il primo cittadino ha commentato che le assenze indicano “l’incapacità della minoranza di formulare proposte e programmazioni. Anzi – ha aggiunto Cariello – gli unici due rappresentanti dell’opposizione presenti, Fido e Cardiello, ancora una volta hanno remato contro lo sviluppo di Eboli, votando negativamente sia all’impulso all’edilizia, sia allo sviluppo dell’area Pip”.