Home Attualità LADRI D’ACQUA IN PIENA CRISI: BLITZ E MULTE

LADRI D’ACQUA IN PIENA CRISI: BLITZ E MULTE

11
0
Eliano Servizi ImmobiliariMcDonald's - WinterDays 2021

Rubavano l’acqua per irrigare i campi. I carabinieri forestali del gruppo di Salerno hanno effettuato una serie di controlli, nelle aree rurali di diversi comuni, sulle derivazioni delle acque pubbliche sotterranee in assenza della prevista licenza o concessione. Verifiche incrementate ancor di più in coincidenza di una stagione estiva caratterizzata da alte temperature e da una conseguente significativa siccità: le due condizioni hanno determinato una carenza idrica, che si è trasformata in vera e propria emergenza. E, così, sui 74 controlli effettuati, in cinque casi è stato riscontrato che l’acqua pubblica veniva impiegata in modo irregolare. I militari hanno elevato sanzioni amministrative complessivamente per mille 500 euro e segnalato gli autori degli illeciti. In alcuni casi si è trattato di prelievi di acqua ad uso irriguo in assenza della licenza; in altri, invece, i carabinieri hanno addirittura riscontrato lavori di movimento terra per la realizzazione di pozzi non autorizzati.