Home Attualità Montecorvino Pugliano, Parco Verdiana: via all’asta per 35 immobili

Montecorvino Pugliano, Parco Verdiana: via all’asta per 35 immobili

8
0
CHIOLA PARCO VERDIANA

Con la pubblicazione sul portale web del Comune di Montecorvino Pugliano, si dà il via all’asta per l’alienazione di 35 immobili situati all’interno del “Parco Verdiana”, in località Pagliarone.
Il bando di vendita è stato pubblicato in esecuzione alla delibera di Consiglio comunale dello scorso 13 aprile, e nel rispetto del Regolamento per l’alienazione dei beni comunali.

L’asta pubblica prevede l’ammissione di sole offerte in aumento rispetto al valore posto a base d’asta per ogni singolo lotto. L’aggiudicazione avrà luogo a favore dell’operatore economico che avrà formulato la migliore offerta valida.

L’offerta e tutti i documenti dovranno pervenire, pena l’esclusione dalla gara, entro e non oltre le ore 12.00 di martedì 1 giugno 2021.
Rientrano tra i beni di proprietà del Comune di Montecorvino Pugliano i seguenti immobili: 7 box auto; 1 autorimessa; 1 deposito; 25 sottotetti (con regolare richiesta di condono per civile abitazione); vari appezzamenti di terreni alienati in unico lotto.

IL SERVIZIO

«Sono profondamente fiero – afferma il Sindaco Alessandro Chiola – di poter rappresentare il punto di congiunzione tra l’Ente e i suoi cittadini nella risoluzione di vicende storiche che tanto hanno pesato anche nella gestione della macchina amministrativa e vi invito a seguire lo sviluppo della procedura amministrativa con interesse e spirito propositivo. Il territorio di Montecorvino Pugliano – conclude il Primo Cittadino – nonostante le difficoltà dovute al dissesto finanziario in cui versa l’Ente e nonostante la pandemia dovuta al Covid-19, sta subendo un processo di riqualificazione che passa per la vendita, già avvenuta, del Parco Aurora e del Parco Franzese e che a breve interesserà anche i sottotetti e i box di proprietà dell’Ente all’interno del Parco Verdiana, un arcobaleno che finalmente illumina, dopo tanto tempo, di nuova luce queste zone dando opportunità a famiglie e residenti e al contempo a tutta la cittadinanza».
La vicenda del Parco Verdiana rientra nell’inchiesta giudiziaria che nel 2003 portò allo scioglimento del Consiglio comunale. Con sentenza della Cassazione del 2013, il Parco Verdiana è stato inserito nella confisca generale delle lottizzazioni realizzate a Pagliarone. Con sentenza 83/14 CC del novembre 2015, la Corte di Appello di Salerno ha disposto la revoca della confisca ordinata con sentenza del tribunale di Salerno del 18 luglio 2008.