Home Attualità NO ALLE FONDERIE PISANO. IERI ASSEMBLEA, LUNEDI’ IL PRESIDIO

NO ALLE FONDERIE PISANO. IERI ASSEMBLEA, LUNEDI’ IL PRESIDIO

15
0
fonderie pisano. Il comtiato SALUTE E VITA:
Eliano Servizi Immobiliari

Si è tenuta ieri, nella Chiesa di Santa Maria dei Greci, a Fratte, l’assemblea straordinaria convocata dal Comitato Salute e Vita che dal 2004 lotta contro le Fonderie Pisano. Dopo la riapertura, pochi giorni fa, disposta dal Tar, è partita una nuova raccolta firme per una denuncia querela contro la “fabbrica di cancro”come l’ha definita la giornalista Concita De Gregorio nel corso di una delle puntate del suo programma Fuori Roma. Gli attivisti chiedono anche un incontro urgente con il al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. E lunedì ci sarà un presidio davanti al Tribunale, in vista della sentenza del Riesame prevista il giorno stesso. “Ci saranno nuovi controlli dell’Arpac – dice il portavoce Lorenzo Forte -. La Regione ha già avviato un nuovo procedimento di diffida nei confronti delle Fonderie e le chiede di mettersi in regola, alla luce dei valori rilevati dall’Arpac che ha accertato un rischio diossina e che ora diffida i Pisano a mettersi in regola immediatamente. Ci aspettiamo – prosegue Forte – che il Riesame confermi il provvedimento della Cassazione che aveva annullato il dissequestro. Lunedì chiederemo giustizia. Noi non molliamo”.